Diario del 1962 | Non ho avuto un attimo di pace…

Venerdì 12 gennaio

Non ho avuto un attimo di pace: quattro ore di scuola in Seminario, canto per due volte alle Scuole elementari, correzione di compiti, compilazione moduli per gli uomini di Azione Cattolica, scocciature dei ragazzi… E quel che mi secca di più è che io devo fare cose che non spettano a me. Gli altri organizzano e prendono iniziative e io le devo realizzare. Pazienza. Devo ancora recitare il breviario. Lo studio del Rigetti l’ho interrotto da due giorni e mi dispiace. Se andiamo di questo passo, mandiamo all’aria tutti i propositi di dedicazione esclusiva al Seminario: «Domine, labia mea aperies».

Antologia degli Scritti, Parte 0 – La terra dei miei sogni, pg. 73
* Diario del 1962


Trascrizione online | A cura della  Redazione dontoninobello.info

Don Tonino Bello | dontoninobello.info

Sistema Informativo & Antologia degli Scritti