Diario del 1962 | Stamattina ho scritto a macchina in continuazione…

Giovedì 25 gennaio

Stamattina ho scritto a macchina in continuazione: abbiamo spedito delle lettere ai nostri consiglieri provinciali per chiedere un aiuto per le nostre attrezzature ricreative. Un’altra lettera al ministro Bosco, per la scaffalatura della biblioteca.

A pomeriggio siamo andati al campo: è venuto anche Don Tito che ha arbitrato.

Stasera, poi, dopo la funzione serotina, sono stato a Specchia e poi a Tricase: ho parlato con Don Giuseppe e poi, con Don Antonio, sono andato a far visita di condoglianza alla famiglia di Scarascia.

Sono sicuro di aver dato un po’ di coraggio alla povera Signora, che era davvero prostrata. Per un attimo, di passaggio, mi sono fermato a casa.

Antologia degli Scritti, Parte 0 – La terra dei miei sogni, pg. 78
* Diario del 1962


Trascrizione online | A cura della  Redazione dontoninobello.info

Don Tonino Bello | dontoninobello.info

Sistema Informativo & Antologia degli Scritti