Diario del 1962 * Indice

* Come dichiara lo stesso Autore, «l’agenda me  l’ha mandata Trifone per propiziarsi la mia benevolenza, dopo la durezza con cui l’ho trattato nei giorni scorsi: è un regalo che ho gradito moltissimo e ho deciso di rendervi il mio diario, ma… ahimé! Ho fatto il primo sbaglio. Tutto quello che ho scritto va riferito…

Diario del 1960 * Indice

* Come dichiara lo stesso Autore, che ha 24 anni, il proposito di redigerlo deriva dal fatto che «zio Antonuccio mi ha regalato questa agenda e mi ha esortato a scrivere il mio primo diario» (mercoledì 24 febbraio 1960). Il genere letterario del diario è gradito a don Tonino Bello, tanto che lo suggerisce agli alunni…

All’inferno e ritorno

. dontoninobello.infoSistema Informativo & Antologia degli Scritti https://dontoninobello.info

Fra la gente che va e va

. dontoninobello.infoSistema Informativo & Antologia degli Scritti https://dontoninobello.info

Diario del 1962 | La prima parte della mattinata l’ho trascorsa in parlatorio; poi, nel secondo studio, ho composto un pensierino…

Domenica 25 febbraio La prima parte della mattinata l’ho trascorsa in parlatorio; poi, nel secondo studio, ho composto un pensierino da mettere sulle immagini ricordo della sorella di Scarascia. Nel pomeriggio, durante la passeggiata, abbiamo discusso sulla necessità di costruire già il palco per carnevale: quest’anno lo faremo in aula Magna. La discussione nella Sezione…

Diario del 1962 | In marcia verso la marina di S. Giovanni…

Venerdì 16 febbraio Chi ci ha visti in marcia verso la marina di S. Giovanni con un vento che ti tagliava il viso e ti entrava nelle ossa, avrà pensato a degli spostati in vena di stravaganze, invece noi abbiamo fatto una delle passeggiate più belle, e per giunta a tempo di record: due ore…

Diario del 1962 | Abbiamo fatto una passeggiata lunghissima…

Giovedì 15 febbraio Alle sette e mezzo son partito con Don Ruggero ad Alessano, dove ho unito in matrimonio Ciccio di zia Agata con una paesana. In chiesa non ho mancato di fare una toccatina all’organo. Dopo la cerimonia, ho pranzato in casa e poi verso le 12 e mezzo sono finito di nuovo in…